La terrazza della Badia: una grande finestra su Catania

11913216_1164815786878811_963996412_n

La Badia di Sant’Agata, grandioso monumento collocato accanto alla Cattedrale, offre un imperdibile panorama sul centro della città di Catania, oggi accessibile al prezzo simbolico di € 3,00.

La Chiesa, opera principalmente del Vaccarini e consacrata nel 1742, dispone infatti di una quantità di terrazze collocate a livelli diversi, raggiungibili attraverso due rampe di scale distinte, da cui è possibile accedere alla migliore prospettiva possibile sull’intero centro storico. L’aspetto più fastidioso è senz’altro raggiungere la vetta, non solo per gli oltre cento gradini da salire, ma soprattutto perché l’ultima rampa, collocata sul primo terrazzo e comunicante con il tamburo della cupola, è a chiocciola e particolarmente impervia, anche se ben illuminata ed areata.

Da non trascurare, tra l’altro, la possibilità di ammirare durante la salita alcuni frammenti delle coperture originali della chiesa, i tipici dammusi (finte volte) siciliani in canne, gesso e legno, nonché la copertura della torre campanaria, con antichi coppi siciliani a vista.

11911448_1164815793545477_999104326_n

La scala a chiocciola di accesso alla cupola.

11912992_1164815780212145_1154180175_n

Frammenti di dammuso (falsa volta).

11930673_1164815770212146_29931100_n

Il campanile.

11925957_1164815796878810_635267576_n

La copertura a coppi siciliani (prima terrazza).

11911820_1164815790212144_285219794_n

Piazza Duomo.

11924684_1164821553544901_1996813037_n

Piazza Università.

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoQR-code-logoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Chiesa della Badia di Sant'Agata

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Chiesa della Badia di Sant\'Agata 37.502994, 15.088413
Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>