Come spostarsi a Catania

amt1Gran parte dei monumenti della città di Catania sono concentrati in una area tutto sommato ristretta, il centro storico cittadino. Ciò permette di vedere quasi tutto spostandosi a piedi e facendo un uso dei bus pubblici molto limitato. Catania è pure dotata di una piccola rete metropolitana (fortunatamente in estenzione), e di una rete di autobus extraurbani.

Autobus urbani

Gli autobus a Catania sono gestiti dalla locale azienda municipale dei trasporti ( Amt). Il servizio è migliorato nell’ultimo periodo con un numero maggiore di vetture circolanti e quindi minori tempi di attesa e lavagne luminose con gli autobus in arrivo.

Le linee più importanti per i turisti sono l’Alibus che collega il centro con l’aeroporto (costi, percorso ed orari qui).

La linea D che parte da piazza Borsellino e la collega con i lidi della playa,  trovate percorsi e orari qui.

La linea 935 che passa da via Etnea (parte da piazza della Repubblica) e permette di raggiungere il lungomare e la costa nord di Catania (scogliera), trovate percorsi e orari qui.

I biglietti vanno convalidati subito dopo essere saliti sul bus presso le apposite macchinette (spesso funzionano solo quelle nella parte anteriore del bus), se queste non funzionano (può capitare) bisogna rivolgersi al conducente. I conducenti sono spesso poco preparati nelle lingue straniere ma cercano di aiutare i turisti come possono.

Sui bus è sempre consigliabile fare attenzione ai borseggiatori, sopratutto sui mezzi affollati.

I biglietti amt sono validi su tutti i bus della compagnia ( riconoscibili per la presenza del colore arancione) tranne gli alibus che hanno un biglietto proprio.

Gli autobus urbani iniziano il servizio alle 5 di mattina e lo cessano alle 24.

Esistono tre tipi di biglietti diversi:

  • Il biglietto di corsa semplice costa 1 € è valido solo per i bus amt per 90 minuti
  • Il biglietto giornaliero costa 2.5 € ed è valido per l’intera giornata sempre solo per i bus amt
  • Il biglietto integrato costa 1.2 € ed è valido sia per i bus amt che per la metro ha sempre  validità 90 minuti.

Per i turisti è possibile anche utilizzare il Catania pass.

Potete trovare la pagina con gli orari e le fermate di tutte le linee qui.

Autobus extra urbani 

Dal piazzale antistante la stazione centrale è possibile prendere i bus che collegano Catania con i paesi limitrofi e le altre città. Diverse compagnie (alcune regionali) si occupano di queste tratte:

  • Ast (sito qui, con orari e costi) effettua sopratutto collegamenti con i comuni pedemontani e dei versanti est e sud dell’Etna
  • Fce (sito qui, con orari e costi) effettua sopratutto collegamenti con la zona della piana di Catania
  • Interbus(sito qui, con orari e costi) effettua tratte più lunghe collega Catania con Taormina, Siracusa, Messina ecc.
  • Sais (sito qui, con orari e costi) effettuale le trate interregionali più lunghe collegando con i comuni di Enna, Palermo e Messina.

Attenzione i biglietti degli autobus urbani non valgono per quelli extra urbani, tali biglietti vanno fatti nelle biglietterie delle singole compagnie. Per fce e ast è possibile comprare i titoli di viaggio anche nelle tabaccherie.

Metropolitana

La metropolitana di Catania si compone ad oggi di una sola linea per una lunghezza complessiva di 3.8 km. Lungo la linea sono presenti sei fermate: Borgo, Giuffrida, Italia, Galatea, Stazione, Porto.

E’ possibile acquistare i titoli di viaggio presso le tabaccherie o le edicole o i chioschi Amt ( biglietti integrati da 1.2 €).

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>